Facebook, i genitori e i bambini: educazione e sicurezza

Scritto da: -

Il social network più popolare del mondo è alla portata di tutti, grandi e piccoli. E i genitori entrano in crisi quando i figli aprono un account

facebook-bambini.jpg Facebook è il social network più amato e odiato del pianeta.

Un fenomeno di massa, che come i suoi vantaggi possiede anche i suoi svantaggi: allo stesso modo opportunità e pericoli.
Ma per quanto riguarda i bambini, i rischi si fanno più grandi: e allora sul piano educativo i genitori dovrebbero vietarlo ai figli oppure no?

Sono molto noti i pericoli che i minori possono trovare sul web e le discussioni sull’argomento aumentano proprio in relazione al social network inventato da Mark Zuckerberg (foto: Infophoto). Ma allora i genitori dovrebbero vietare Facebook, oppure sedersi davanti al PC insieme al proprio figlio?

Attualmente Facebook impone il limite d’età per l’iscrizione, ovvero chi ha meno di tredici anni non può creare un profilo. Molti sono dell’opinione che anche tredici anni siano troppo pochi per gestire l’immensa mole di informazioni ed emozioni che un social come Facebook è capace di aggregare.

Nonostante questo, naturalmente, molti bambini dai sette anni in su aprono facilmente account falsificando la propria data di nascita. Fatta la legge, trovato l’inganno.

A conti fatti i genitori dovrebbero educare i propri figli a un uso corretto di Internet senza avere paura di affrontare la realtà del web: innanzitutto dovrebbero iscriversi al social network e poi chiedere l’amicizia al figlio, in modo da poter controllare meglio, ma a distanza, i pericoli che eventualmente circolano tra i suoi contatti.

Amici, scuola, opportunità e svago, quindi, ma anche quel tanto di sicurezza che serve a garantire una privacy consapevole.

LINK UTILI

La depressione da Facebook: secondo una ricerca stare troppo online logora i più piccoli

I luoghi virtuali dove le persona vere si ritrovano: Facebook e altri punti di vista

Facebook Privacy: gestisci le liste dei tuoi amici per difenderti dagli intrusi

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
  • nickname Commento numero 1 su Facebook, i genitori e i bambini: educazione e sicurezza

    Posted by: Roberto

    Una volta aperto l\'accout di Facebook mia figlia (15 anni) non ha condiviso o cambiato la sua password di accesso e adesso, di fronte ad una mia richiesta di togliere una foto pubblica secondo me inopportuna, non ubbidisce. Oggi si raggiunge facebook anche da telefonino e non è facile impedirle di farlo. Possibile che io Padre naturale, in pieno possesso della Patria Podestà non possa chiedere a facebook di sospendere l\'account di mia figlia? E\' addirittura impossibile proporre quesiti di questo tipo! Un genitore viene impoverito della sua naturale e diretta possibilità di impedire al proprio figlio minorenne di pubblicare foto giudicate inopportune?  Scritto il Date —