Blue Screen of Death a Pechino: Microsoft colora di blu il Bird's Nest olimpico

Scritto da: -

blue-screen-olympics.png

Momento epico quello dell'accensione della fiaccola a Pechino, attimi olimpici. Una scenografia perfetta, regia da premio Oscar, un tedoforo volante che corre lungo il perimetro dello stadio come fosse un'astronauta e dà la scintilla vitale al bracere che ora arde placido sul Bird's Nest.

Ma Windows c'ha messo lo zampino, o meglio la schermata blu. Incubo noto a Redmond che già si era vista abbandonata dal sistema operativo in un momento cruciale. In tv non s'é vista ma l'incredibile organizzazione olimpica avrebbe dovuto calcolare anche le migliaia di obiettivi sparsi qua e là nello stadio. Uno di loro ha catturato questo scorcio: una foto da incorniciare e se siete utenti Apple da diffondere nell'etere.

Lo vedete? E' proprio lì sotto. E' inequivocabilmente un blue screen of death.

E no, non è un montaggio: ci sono altri scatti che inchiodano il sistema operativo targato Microsoft. In più, dopo la pronta segnalazione di Gizmodo, è arrivata la conferma dell'NBC: l'effetto indesiderato si vede anche nelle registrazioni della cerimonia.

Resta da chiedersi cosa si sarebbe dovuto vedere lì sotto: un altro fuoco d'artificio pechinese che si siamo persi per colpa di un (sistematico) errore di sistema?

Scoprine di più su Windowsmania.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Hightech.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Tecnologia di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano